Aiutare chi ti aiuta ogni giorno non ti costa nulla….

98013840172

Dona il tuo 5x1000 al COSP Mazzano

Donando il tuo 5x1000 al COSP Mazzano, aiuti anche te stesso ed i tuoi familiari ed amici.

Ti sei mai chiesto perché?

Perché tutto il ricavato dalla donazione del 5x1000 viene messo a disposizione dei cittadini per il soccorso di Emergenza Urgenza con Ambulanze, acquistando tutto il materiale ed i mezzi necessari a questo scopo.

5x1000

Il corso è finalizzato all'acquisizione del certificato di "Soccorritore Esecutore", viene erogato dall'Ente Regionale preposto (AREU), direttamente o tramite il CeFRA ( Centro Formazione Riconosciuto Accreditato), rispettando il programma descritto nella DGR 37434/98 e riportato nel DOC 38 di AREU del 24/10/2012.

Il percorso formativo, della durata di 120 ore, è suddiviso in lezioni teoriche (circa 50 ore) e in addestramenti pratici (circa 70 ore) da svolgersi presso i CeFRA ed è gestito interamente da Istruttori regionali formati e abilitati da AREU.

Al termine del percorso il Soccorritore deve aver acquisito competenze tecniche, cognitive e relazionali proprie del ruolo che dovrà ricoprire a bordo dei Mezzi di Soccorso di Base delle Associazioni di Soccorso convenzionate con l'Azienda Regionale Emergenza Urgenza.

Per ottenere la Certificazione Regionale, il candidato soccorritore dovrà superare le prove valutative previste dalla normativa regionale vigente , DGR 7474/2008 (test teorico, simulazione di scenario pratico e BLSD) organizzate dalle Articolazioni Aziendali Territoriali (AAT)di AREU.

Il C.0.S.P. Mazzano, aderente ad un Centro Formativo Regionale Accreditato della Regione Lombardia può fornirti le informazioni, le esercitazioni, i prodotti e l''abilitazione all''uso dei Defibrillatori Pubblici Semiautomatici (PAD) presenti sul tuo territorio.

L''arresto cardiocircolatorio può avvenire per diverse ragioni ma il suo trattamento è comune, a prescindere dalla causa, e può essere efficacemente instaurato anche da personale non medico con un minimo addestramento. Prima dell’arrivo dell’ambulanza è fondamentale eseguire alcune semplici manovre per ripristinare l’attività cardiaca di una persona colpita da infarto: scopri con noi quali sono e come farle!

“AI fine di salvaguardare la salute dei cittadini che praticano un''attività sportiva non agonistica o amatoriale il Ministro della salute, con proprio decreto, adottato di concerto con il Ministro delegato al turismo e allo sport, dispone garanzie sanitarie mediante l''obbligo di idonea certificazione medica, nonché linee guida per l''effettuazione di controlli sanitari sui praticanti e per la dotazione e l''impiego, da parte di società sportive sia professionistiche che dilettantistiche, di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita”.

Il C.0.S.P. Mazzano è a disposizione per:

  • identificare il luogo più adatto per installare il DAE
  • la scelta, la manutenzione periodica e la gestione del DAE
  • la stesura del progetto da sottoporre ad AREU 118
  • la formazione e certificazione del personale preposto all''uso del DAE

Se sei interessato puoi scaricare la nostra locandina qui.

Il Legale Rappresentante del Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano, con sede in Mazzano (Brescia), Via Mazzini, 99/101 – C.F.:98013840172, illustra di seguito il REGOLAMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE A PREMI

Articolo I: Denominazione della Sottoscrizione a premi

“Sottoscrizione a premi Festa dell’ambulanza”.

Articolo II: Periodo di svolgimento

La “Sottoscrizione a premi “Festa dell’ambulanza” si svolgerà dal momento dell’emissione dei biglietti fino alla serata dell’estrazione.

Articolo III: Beneficiario della Sottoscrizione

Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano. I fondi raccolti con la suddetta sottoscrizione a premi saranno destinati a sostenere le attività dell’associazione, in particolare tutte quelle attività legate al servizio di pubblico soccorso nei confronti del territorio.

Articolo IV: Partecipanti aventi diritto

Per partecipare all’estrazione i donatori dovranno acquistare uno o più biglietti della sottoscrizione entro e non oltre il periodo sopra indicato.

Articolo V: Meccanica della Lotteria, quantità e prezzo dei biglietti

Saranno stampati/acquistati 10.000 biglietti a due matrici (madre e figlia) contrassegnati dal numero da 0001 al numero 10.000. Ogni singolo biglietto è venduto ad € 1,00 (€uro uno/oo)

I premi verranno assegnati abbinando:

il primo numero estratto al 12° premio in palio;

il secondo numero estratto al 11° premio in palio;

il terzo numero estratto al 10° premio in palio;

il quarto numero estratto al 9° premio in palio;

il quinto numero estratto al 8° premio in palio;

il sesto numero estratto al 7° premio in palio;

il settimo numero estratto al 6° premio in palio;

l’ottavo numero estratto al 5° premio in palio;

il nono numero estratto al 4° premio in palio;

il decimo numero estratto al 3° premio in palio;

l’undicesimo numero estratto al 2° premio in palio

il dodicesimo numero estratto al 1° premio in palio

I biglietti saranno in vendita sia sul territorio limitrofo all’associazione che presso gli ambienti della sede.

Articolo VI: Descrizione premi

I biglietti venduti potranno partecipare all’estrazione dei premi riportati sullo stesso.

Articolo VII: Giorno, ora e sede dell’estrazione

L’estrazione avverrà alla presenza del Presidente dell’associazione o di un suo delegato. L’estrazione dei premi avverrà l’ultima sera della manifestazione a partire dalle ore 23:00 a Mazzano presso il “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” in via Mazzini 99/101 durante la “Festa dell’Ambulanza”.

Articolo VIII: Modalità dell’estrazione

Un incaricato preposto procederà estraendo a mano le matrici dei biglietti venduti, pescando tra tutte le matrici dei biglietti venduti.

L’estrazione avverrà così come segue:

  1. Tutte le matrici dei biglietti venduti, verranno piegate in quattro parti;
  2. Tutte le matrici dei biglietti venduti, una volta piegate, verranno collocate in un''urna predisposta per l''estrazione;
  3. Una persona scelta tra i presenti all’estrazione verrà invitata a pescare tra le matrici nell''urna, la persona potrà essere bendata;
  4. Il primo numero estratto corrisponderà all’ultimo premio della Sottoscrizione;
  5. Il secondo numero estratto corrisponderà al penultimo premio della Sottoscrizione;
  6. Procedendo con la sequenza sopra riportata si arriverà ad estrarre l’ultimo numero che corrisponderà al primo premio.

Articolo IX: Modalità di comunicazione di vincita

I vincitori saranno avvisati tramite elenco dei numeri di serie vincenti pubblicato sul sito www.cospmazzano.it, su apposite comunicazioni presso “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” entro i cinque giorni successivi all’estrazione.

Articolo X: Cambio / aggiornamento, indisponibilità / cessazione di produzione momentanea o definitiva del modello o della tipologia dei premi promessi

Il “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” non si assume alcuna responsabilità se al momento di ritiro dei premi presso le aziende fornitrici per effettuare la consegna ai vincitori, i premi suddetti avranno subito modifiche, aggiornamenti di forma e/o di sostanza rispetto al modello promesso oppure non saranno più prodotti/commercializzati e si impegna, solo e soltanto, a consegnare al vincitore un premio d’uguale natura e/o tipologia sia nelle prestazioni sia nel valore di mercato.

Articolo XI. Modalità di consegna dei premi

Il “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” si riserva il diritto di scegliere con quale mezzo rendere disponibili i premi ai vari vincitori della presente manifestazione a premi, affinché essi arrivino a destinazione nel migliore dei modi. La comunicazione di avvenuta vincita va effettuata entro e non oltre 2 mesi dalla data di estrazion, in caso contrario, il premio non potrà più essere riscosso. Il “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” ha tempo fino ad un massimo di 60 giorni dalla dichiarazione di vincita per la consegna del premio.

Articolo XII. Modifiche del regolamento

Il “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” conscio del fatto che la pubblicazione del presente regolamento comporta, per le obbligazioni assunte nei confronti dei partecipanti, l’applicazione degli articoli 1989, 1990 e 1991 del Codice Civile Italiano, si riserva il diritto di modificare, in qualsiasi momento, il contenuto degli articoli del presente regolamento in toto o in parte, avendo cura che le modifiche apportate non ledano, anche minimamente, i diritti acquisiti dai partecipanti come citato nell’articolo 10 comma 4 del DPR del 26/10/2001. Nel caso si rendesse necessaria la modifica del presente regolamento, i partecipanti saranno portati a conoscenza dei cambiamenti con le stesse modalità o con forme equivalenti con cui sono venuti a conoscenza della promessa originaria.

Articolo XIII. Abbreviazione, proroga, sospensione, annullamento della manifestazione

Il “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” si riserva il diritto di abbreviare prorogare, sospendere o annullare la presente manifestazione a premi, in qualsiasi momento, per cause di forza maggiore, che rendano impossibile il proseguimento dell’iniziativa stessa in modo conforme alle disposizioni del presente regolamento. In tal caso ne darà comunicazione ai partecipanti in modo adeguato attraverso il sito www.cospmazzano.it

Articolo XIV. Rimborso costo biglietti in caso di annullamento della manifestazione

Il “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” si impegna a restituire agli acquirenti il costo dei biglietti acquistati, qualora, per causa di forza maggiore, non venisse effettuata l’estrazione della presente manifestazione a premi.

Articolo XV. I premi non richiesti o non assegnati

I premi non richiesti o non assegnati, diversi da quelli rifiutati, saranno riutilizzati a discrezione del “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano”.

Articolo XVI. Esclusione dei partecipanti

Tutti i partecipanti in possesso del biglietto valido sono ammessi a partecipare al concorso. Si riterrà essere “vincitore” colui che sarà in possesso del biglietto riportante la serie corrispondente a quella vincente.

Articolo XVIII. Trattamento dei dati personali

I partecipanti aderendo alla presente iniziativa, acconsentono a che i dati personali forniti al “Centro Operativo Soccorso Pubblico di Mazzano” in relazione alla partecipazione all’iniziativa stessa siano trattati ai sensi della Legge 675/96, ferma restando in ogni caso per i partecipanti, la facoltà di poter esercitare i diritti di cui all’art. 13 della predetta legge.

IL PRESENTE REGOLAMENTO DELLA SOTTOSCRIZIONE SARA’ CONSULTABILE NELLA BACHECA DELLA SEDE DURANTE I GIORNI DELLA REALIZZAZIONE DELLA “FESTA DELL’AMBULANZA” PRESSO VIA MAZZINI 99/101 A MAZZANO (BS). NULLA SEGUE AL PRESENTE REGOLAMENTO

Il “Gruppo Formazione Autisti” del Centro Operativo Soccorso Pubblico Mazzano ha stilato un ITER preciso e puntuale, che oltre ad ottemperare alle normative vigenti possa fornire una buona preparazione agli Autisti ed al contempo renderli consapevoli del ruolo che devono svolgere.

Il percorso completo che deve affrontare il futuro autista è il seguente:

    • Abilitazione ai Trasporti Sanitari (Programmati e Dialisi)
    • Abilitazione ai Trasporti Emergenza (e Servizi Sportivi)

 

Nella pagina Download è possibile scaricare il file con nuovo ITER previsto per diventare autista e il modulo per la domanda d''iscrizione.

jNews Module

There is no list available.
Joomla Extensions powered by Joobi

Agenda