Domande frequenti

D- Come si diventa volontari?
R- Frequentando il corso di Primo Soccorso che il C.O.S.P. Mazzano organizza con cadenza annuale. Tale corso si suddivide in due parti: la prima, dedicata a tutta la popolazione e con lo scopo principale di fare informazione in materia di primo soccorso, e la seconda a cui posso accedere, dopo aver frequentato anche la prima parte, solo ed esclusivamente coloro che al termine del corso vorranno entrare nella nostra associazione in qualità di soccorritori volontari. Coloro i quali non hanno intenzione di fare i soccorritori volontari, si fermeranno alla fine della prima parte. Alla fine di ciascuna delle due parti del corso bisogna sostenere e superare un esame teorico/pratico.

D- È necessario possedere specifici requisiti?
R- Si. Avere compiuto la maggiore la età a far data dalla fine del corso di Primo Soccorso e non aver compiuto più di 70 anni. Essere in buone condizioni psico-fisiche le quali comunque verranno certificate dal Direttore Sanitario della nostra associazione previa visita medica.

D- Sono obbligato a diventare soccorritore una volta terminato il corso con esito positivo?
R- Sì. Il corso di primo soccorso è mirato a formare soccorritori volontari che possano operare nella nostra associazione. Questi devono frequentare tutto il corso (lezioni teoriche + pratiche). Chi volesse seguire il corso di primo soccorso solo per piacere personale può frequentare le sole lezioni teoriche.

D- Vengo pagato per prestare un servizio al C.O.S.P.
R- Assolutamente no. Qualsiasi attività svolta all'interno del C.O.S.P. Mazzano è assolutamente gratuita.

D- Che responsabilità possiedo come soccorritore volontario?
R- Ogni soccorritore volontario è coperto da assicurazione civile stipulata dalla nostra associazione. La responsabilità penale è, come sempre, personale.

D- Quanto tempo sono obbligato a mettere a disposizione dell'associazione?
R- Non c'è nessun limite minimo o massimo. Ogni volontario è libero di mettere a disposizione il numero di ore che credo più opportuno, il tutto però con una costanza regolare.

D- Esiste un limite oltre il quale, in caso di assenza ingiustificata, sono costretto a ripetere il corso?
R- Sì. Trascorsi 2 (due) mesi senza aver prestato alcun servizio, il volontario riceve da parte del Consiglio Esecutivo una lettera con una richiesta di spiegazioni. Il volontario ha tempo 15 (quindici) giorni per rispondere. La sua risposta verrà esaminata dal Consiglio il quale, in caso di accettazione, concederà al volontario 6 (sei) mesi di tempo per riprendere servizio. Se il volontario non risponde entro i quindici giorni sopra citati oppure se il Consiglio non ritiene valida la motivazione addotta, il volontario viene cancellato dall'albo dei soci e se vuole rientrare in associazione dovrà ripetere il Corso di Primo Soccorso dall'inizio. Per assenze prolungate dovute a casi particolari (es. maternità o infortuni), il singolo volontario dovrà presentare richiesta di esonero temporaneo al Consiglio Esecutivo il quale valuterà la richiesta presentata e deciderà in merito.

D- Che tipi di servizi devono assolvere i volontari?
R- I servizi che si possono svolgere sono di due tipi: servizi d'emergenza 118 e gare sportive e/o servizi 'secondari' costituiti da dialisi o programmati. Per programmati si intende dimissioni o ricoveri da o per gli ospedali. Un volontario può scegliere di svolgere entrambe queste due tipologie di servizi oppure, qualora non se la sentisse di svolgere servizi 118 e assistenza a gare sportive, potrà svolgere solo i servizi 'secondari'. Non è possibile invece svolgere solo i servizi 118 e gare sportive senza effettuare anche i servizi 'secondari'.

D- Se per qualsiasi motivo non me la sentissi più di fare soccorso d'emergenza, posso servire in altro modo?
R- Certamente. Come detto sopra, si possono effettuare anche solo i servizi 'secondari'. Un altro ambito in cui una persona può essere particolarmente utile all'associazione è quello delle normali pratiche di segreteria e/o gestione del centralino oppure in altre attività correlate con la vita dell'associazione quali ad esempio l'organizzazione delle nostra festa annuale che ha luogo in estate.

jNews Module

There is no list available.
Joomla Extensions powered by Joobi

Agenda

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30